Ragazzi_La gioventu’ Calabrese e alla base del nostro progetto attraverso la realizzazione di programmi mirati sia all interno che all esterno dei centri scolastici interessati. Grazie alla Federazione Cricket Italiana, realizziamo dei corsi d’introduzione al cricket per i centri scolastici della Calabria attraverso il “Programma Promozione Sviluppo” (PPS). Questo programma che impiega allenatori federali facenti parte del Gruppo Italiano Tecnici di Cricket (GITC), è gratuito, biennale e si sviluppa durante l’orario curriculare in coordinazione con gli insegnanti di scienze motorie dei centri che aderiscono all’iniziativa. Alla fine del corso del primo anno, al centro scolastico viene consegnato gratuitamente un set di “Kwik Cricket” che contiene le attrezzature basiche con le quali gli studenti possono continuare a giocare a cricket nel centro.

Oltre a queste programmazioni, altri obiettivi della nostra associazione sono: la creazione di scuole cricket, campus estivi, campionati ed altre attività collaterali ad esso. Questo per trasmettere ai più giovani l’importanza dello sport e dei suoi valori che si pongono come strumenti utili per la salute, l’educazione e la crescita personale e di gruppo. Accostiamo quindi il cricket alla Cultura e l’Educazione al fine di contrastare le discriminazioni associate a disabilità, differenze etniche e religiose, nonché di allontanare i giovani da fenomeni sociali negativi come quelli della malavita o della criminalità organizzata.

Questo è possibile grazie allo “Spirito di Gioco” del cricket: i nostri giovani sono sempre più influenzati, soprattutto dalla TV, ad assumere forme di aggressività che si ripercuotono negativamente nella loro quotidianità. Lo “Spirito di Gioco” vieta invece qualsiasi atto offensivo tra giocatori della stessa squadra, quella avversaria, verso l’arbitro o verso i tifosi. E’ uno dei pochi sport al mondo dove la percentuale di scene di violenza è ridotta a zero.

Anche l’Integrazione attraverso il cricket si pone come un Papa Francesco e squadra cricketpilastro fondamentale della “A.S.D. Cricket Calabria”.Nel nostro territorio sono presenti numerosi extracomunitari provenienti da paesi come l’India, Pakistan, Sri Lanka o Bangladesh arrivati in Calabria per cercare lavoro ed una vita più dignitosa, ma nei ritagli del poco tempo libero a loro disposizione giocano a cricket (anche se in condizioni molto povere e disorganizzate) che è per loro lo sport per eccellenza delle loro terre di origine. Il nostro obiettivo, in questo caso, è quello di migliorare il loro ambiente di gioco consentendo, altresì, di creare squadre dove, assieme agli italiani, possano  rappresentare il nostro paese a livello locale, regionale e anche nazionale. L’esempio più chiaro è quello della Nazionale Italiana di Cricket che, formata da Italiani ed extracomunitari diventati cittadini Italiani, hanno vinto rispettivamente il campionato di Europa maschile e femminile negli anni 2013 e 2014.

E’ proprio per questo carattere d’integrazione che il Consiglio Pontificio alla Cultura della Città del Vaticano si è interessato al nostro progetto, anche perché nel 2013 Papa Francesco ha dato il suo beneplacito alla creazione del “St.Peter’s Cricket Club-Vatican”, la squadra di cricket del Vaticano il cui obiettivo è fomentare la “Cultura dell’Incontro” promuovendo di viaggiare per il mondo al fine di unire culture, religioni e fedi diverse attraverso il singolare e coinvolgente sport del cricket.

 
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando sul tasto OK chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie. LEGGI LA COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi